FINALE REGIONALE OLIMPIADI DELLA SICUREZZA E DELLA LEGALITA’ 2017 AL BRANCACCIO

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cs intestazione

FINALE REGIONALE OLIMPIADI DELLA SICUREZZA E DELLA LEGALITA’ AL BRANCACCIO

Trionfano Cisterna di Latina, Formia e Tivoli

Il Collegio dei Saggi getta le basi per far diventare il progetto nazionale

 

Roma 31/05/2017 – Uno spettacolo unico di grande coinvolgimento ed emozione si è tenuto Martedì 30 maggio al Teatro Brancaccio. La Iris T&O - Istituto di Ricerca e Sviluppo - e James Fox hanno celebrato la VI edizione delle Olimpiadi della Sicurezza “I Love My City”, con oltre un migliaio di bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie della Regione Lazio, che si sono sfidati a colpi di telequiz su temi quali sicurezza e legalità.

Ragazzi, genitori ed istituzioni delle 12 città finaliste sono stati valutati da una giuria di esperti, nominato Collegio dei Saggi, formato dal Presidente dell’Osservatorio tecnico-scientifico per la Sicurezza, la Legalità e la Lotta alla Corruzione, il Dr. Gianpiero Cioffredi, a capo dello stesso, l’Ingegner Luca Marta - Direzione Infrastrutture e Politiche abitative Area Viabilità e Reti Infrastrutturali, il Dr. Giuseppe Rinaldi – Presidente UPI Lazio, il Dr. Andrea Saladino – ANCI Lazio, il Dr. Mario Nigro – Compartimento Polizia Stradale di Lazio ed Umbria, il Dr. Leonardo Annese – AIPCR Associazione Mondiale Della Strada – Comitato Nazionale, la Dr.ssa Federica Petrignani – ACI, la Dr.ssa Sabina Cedri – Istituto Superiore di Sanità, Ricercatrice all’Osservatorio Permanente CA.PR.I. (Campagne di Prevenzione Incidenti), la Dr.ssa Roberta Pacifici – Istituto Superiore di Sanità (Osservatorio Fumo, Alcool e Droga) e l’Ingegner Lelio Russo – ANAS Lazio Spa. Assenti ma parte dell’organismo che ha deciso di lavorare a stretto contatto con James Fox per il progetto 2017-2018, rivestiti ormai anch’essi del ruolo di Agenti Speciali della Squadra JFox, sono stati l’Ingegner Adriana Elena – ASTRAL Spa e la Dr.ssa Lucia Vecere – ACI.

Il pomeriggio è iniziato con un grande in bocca al lupo dal Prefetto di Latina Luigi Faloni, che ha saputo incitare i ragazzi a giocare sempre con lealtà, principio base della legalità. Il suo intervento è stato seguito dalla Consigliera Regionale e Vicepresidente della Commissione Consigliare Speciale sulle Infiltrazioni Mafiose e sulla Criminalità Organizzata nel territorio regionale, Marta Bonafoni, Agente Onorario della Squadra JFox dal 2014 che ha seguito tutto l’evento con grande attenzione e commozione, infine sono arrivati anche i saluti della prima cittadina di Roma Virginia Raggi, che purtroppo non ha potuto presenziare l’evento per altri precedenti impegni istituzionali.

Tre sono state le manches di sfida,  con domande inerenti la sicurezza stradale ed in particolare il trasporto di persone, animali ed oggetti in auto, la legalità con focus sul bullismo ed il cyberbullismo ed infine, un argomento molto difficile poichè ancora poco diffuso e conosciuto, la bici elettrica a pedalata assistita. I ragazzi hanno dimostrato di avere un’ eccellente preparazione, grazie ai mesi di “gioco-studio-interazione” svolti con una formula di didattica digitale messa a punto dalla Iris T&O e dai suoi educatori-agenti della squadra JFox, direttamente nelle classi con l’aiuto di insegnanti, dirigenti scolastici ed istituzioni che con la loro partecipazione hanno fatto conquistare un maggior punteggio di qualificazione alle città.

Vincitrici del Trofeo “I Love My City 2017” sono state: Cisterna di Latina, con premio per Best City ritirato direttamente dalla Sindaca Eleonora della Penna; Formia, seconda città classificata e Tivoli, terza. Il premio per la migliore scuola elementare della Regione Lazio è andato a Ceccano, ritirato con grande entusiasmo e partecipazione dal Sindaco Roberto Caligiore che, trascinato dalla vittoria ha esultato con i suoi ragazzi sventolando in aria la sua fascia tricolore; migliore scuola media 2017 è stata infine Veroli, soddisfatta del risultato dopo il profuso impegno da parte dei ragazzi che hanno saputo creare dei lavori ottimi.

La commissione tecnica, ovvero Collegio dei Saggi, accompagnata anche da Marta Bonafoni, colpita dall’efficacia dei metodi utilizzati e dall’entusiasmo dei ragazzi, si riunirà a breve proprio all’Osservatorio tecnico-scientifico per la Sicurezza, la Legalità e la Lotta alla Corruzione, per porre le basi sulle quali lavorare al fine di individuare le potenzialità e fattibilità di estensione del progetto, ormai collaudatissimo, oltre i confini regionali. L’obiettivo sarà selezionare alcune tra le regioni con il maggior tasso di incidenza negativa dei temi sicurezza e legalità, utilizzando proprio i dati scientifici, provenienti dagli stessi organismi/enti coinvolti nel Collegio dei Saggi. James Fox vuole realizzare il suo sogno: vivere in città più sicure dove ognuno fa la propria parte e tutti partecipano alla sicurezza.

cs piè di pagina