Accedi Registrati

Cod DGT008 - III° elementare - “IL SOGNO DI AURORA”

loghi per smartschool NEW

Smart School - Soggetto per la III° elementare:

"IL SOGNO DI AURORA

Storia - L'oridigine della Terra e e lo Sviluppo della Vita: il Mito racconta, la Scienza spiega.

Codice: DGT008

 

PERSONAGGI:

AURORA: bambina di 8 anni
ANTICO EGIZIO: bambino vestito da antico Egizio
SCIENZIATO: bambino vestito da scienziato
opzionali
8 CREATURE PRIMITIVE (con teste di Rana e di Serpente)
GRANDE UOVO
AMON, il DIO SOLE
IL MONDO
BIG BANG
NUBE DI GAS E POLVERI
SOLE
PIANETI
TERRA come massa incandescente
TERRA con crosta terrestre
PIOGGIA TORRENZIALE
TERRA con crosta terrestre e oceani
PANGEA
CONTINENTI
UOMO PRIMITIVO

 

SOGGETTO:

Aurora è una bambina di terza elementare e sta studiando…la nascita della terra. E’ seduta ad un tavolo con davanti il libro di storia e mentre legge, piano piano…le si chiudono gli occhi! Aurora neppure se ne accorge e tutto d’un tratto si addormenta.

Ma ben presto viene svegliata da qualcuno che la chiama. “Aurora, Aurora, svegliati!”, Aurora apre gli occhi e si accorge che a chiamarla è un antico Egizio! Che sorpresa! Cosa ci fa qui? Aurora ha la faccia perplessa, allora l’Egizio le spiega “Ciao, ho visto che stai studiando la nascita della Terra ed ho deciso di aiutarti! Sono qui per raccontarti il MITO EGIZIO.” (da qui in poi, si può scegliere se: far semplicemente raccontare al bambino il mito, o mettere in scena il mito rappresentando i vari personaggi che lo compongono. I personaggi possono essere realizzati con costumi veri e propri o magliette con disegnato chi o ciò che il personaggio rappresenta).

ANTICO EGIZIO “Cara Aurora, ecco come è nato il mondo: all’inizio c’erano solo le acque del caos, non c’era la Terra, ma solo buio e silenzio. C’erano però otto creature che nuotavano nell’acqua del caos: i maschi avevano la testa di rana e le femmine la testa di serpente. Un giorno queste creature divennero un tutt’uno! E formarono il Grande Uovo”
Aurora non sa se ha capito bene e dice “Come un uovo di gallina?”
Allora l’Egizio risponde, facendo anche dei gesti con le mani: “Si, come un uovo di gallina ma graaande, mooooolto più grande! E sai cosa successe all’uovo?”
Aurora fa cenno di no con la testa. Allora l’Egizio continua : “Beh per un po’ non successe proprio niente! Il Grande Uovo rimase così per tanto, tanto tempo, finché un giorno il guscio si ruppe ed uscì…”
Aurora lo interrompe : “Un pulcino!”

L’Egizio sorride e dice “Non proprio, uscì AMON il dio Sole, la fonte di ogni vita! Allora Amon creò la terra e con i suoi pensieri diede vita a tutte le cose del mondo ”

Aurora sorride divertita “Che bella storia” dice, ma poi sente gli occhi chiudersi di nuovo e cade addormentata. Ma il suo sonno dura poco, perché una voce di nuovo la sveglia! “Aurora, Aurora!” Aurora apre gli occhi e, di fronte a sé, vede…uno scienziato! (il racconto dello scienziato, può procedere solo attraverso le parole o essere supportato da una serie di disegni che il personaggio, dotato di una lavagna a fogli mobili, mostra. In alternativa i vari elementi del racconto possono essere impersonati da altri bambini, con costumi veri e propri o maglie con su disegnato l’elemento da rappresentare).

Aurora è sorpresa “Tu chi sei?” dice. Lo scienziato risponde “Io sono uno scienziato e sto per raccontarti la vera origine della Terra!”. Ma Aurora conosce già il Mito Egizio e allora dice “Io la conosco! La conosco! Prima c’è il caos, poi l’uovo di gallina e poi il Dio Sole!”. Lo scienziato sorride “Il mito è un racconto, invece la scienza spiega! Ecco come è nata veramente la terra: 14 miliardi di anni ci fu una gigantesca esplosione! Bum! Si chiamava Big Bang! “

“Come l’orologio a Londra?” dice Aurora. “Si, come lui!” dice lo scienziato, che continua “Da questa esplosione sono nate le galassie. Molto, molto tempo dopo, 4 miliardi e mezzo di anni fa, una nube di gas e polveri iniziò a girare velocissima su se stessa, girò così veloce che al centro si formò….il sole!” Aurora ha capito di che si parla “il sole che vedo in cielo, vero?” e lo scienziato risponde “Si, proprio quello! “ e continua “ E intorno al sole si formarono i pianeti, tra cui la terra!” e Aurora aggiunge “Dove viviamo noi!” . “Esatto” dice lo scienziato “ Ma all’inizio non ci abitava nessuno, perché la Terra era caldissima.

Per fortuna poco a poco si raffreddò e 4 miliardi di anni fa si creò una crosta dura. Ma faceva caldo, anzi caldissimo e allora nel cielo si crearono delle nubi e poi caddero delle piogge torrenziali. Le piogge cadute formarono mari ed oceani!” Allora Aurora aggiunge “E così si è formato il pianeta in cui viviamo!” E lo Scienziato risponde “Beh, quasi! Sono passati tanti, tantissimi anni e piano piano da un blocco di terra detto Pangea si sono si sono formati i continenti e poi finalmente, 2 milioni di anni fa è comparso l’uomo!” Aurora è divertita, guarda in macchina e dice: “Ecco la vera storia della Terra! Il mito racconta, la scienza spiega!”.

 

(Ricordiamo che ogni Soggetto potrà essere scelto massimo da 2 Istituti

ogni Istituto può presentare candidatura per massimo 3 Soggetti)

Ogni Opera dovrà avere una durata tra i 3 e i 5 minuti.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento 01-12-2016 10:00
Termine evento 01-12-2016 10:00
Posti 2
Disponibili 1
Costo per persona Evento gratuito
1
Condividi questo evento: