Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

CREA UN ACCOUNT

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome e Cognome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Reload Captcha

banner Talentialavoro 

“Faccio l’università? Si, ma quale scelgo? O forse è meglio cercare lavoro da subito.. e se poi me ne pento?” Questi sono i dubbi che la maggior parte dei ragazzi all’ultimo anno di superiori si domanda, senza trovare spesso una risposta esaustiva.

Per questo abbiamo pensato un nuovo modo di fare orientamento: originale, innovativo, che parla giovane, stupisce e coinvolge.

Come? Utilizzando tecnologie crossmediali ed interattive e nuove tecniche di comunicazione, strumenti per noi fondamentali presenti in ogni progetto che facciamo e che ci guidano nel lavoro di ogni giorno.

Il nostro orientamento è svolto sotto forma di racconto-real. Un docureality con il nome “Che farò da grande?” che i ragazzi gireranno, armati di microfoni e telecamere, intervistando imprenditori e dipendenti di aziende del proprio territorio. Saranno organizzate infatti visite guidate all’interno di imprese dello stesso settore del proprio percorso di studi e verranno organizzati seminari d’orientamento in cui i ragazzi potranno trovare risposte a tutte le domande cui non sanno rispondere.

 

Il progetto coinvolgerà

-          i ragazzi, nell’essere supportati ad aumentare conoscenze ed accrescere consapevolezza nelle scelte per il futuro;

-          le aziende, nel venire a diretto contatto con coloro che un domani potrebbero far parte del loro team, far conoscere cosa producono, come lo creano e cosa si aspettano da loro;

-          gli insegnanti, educatori per eccellenza, nello stimolare lo sviluppo individuale dei ragazzi, emotivo e lavorativo.

 

Lo scopo è quello di prevenire il disagio sociale e il rischio di marginalizzazione, sempre più in crescita con il fenomeno “neet” (dall’inglese “not in education, employment or training”), cioè ragazzi che non studiano, che non hanno un lavoro e che non lo stanno nemmeno cercando.

Il ragazzo sarà al centro delle attenzioni, sarà guidato e stimolato a conoscere i propri punti di forza, accrescendo conoscenze personali e consapevolezza nelle proprie scelte, avrà conoscenze e capacità di scegliere se continuare il proprio percorso di studio frequentando l’università o inserirsi direttamente nel mondo del lavoro nel settore che più lo appaga e lo stimola.

 

Tutto questo è possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio - Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università, ricevuto per i progetti presentati in riferimento all’Avviso Pubblico "Fuoriclasse".

Già più di 1200 ragazzi hanno aderito, nei territori di Formia, Nettuno, Sabaudia, Priverno e Ciampino, dando un proprio nome al progetto.

 

IIS "E. Fermi" di Formia “Lavoro: edizione straordinaria”
IIS "Via  Romana" di Ciampino “Al lavoro: the backstage”
IO "G. Cesare" di Sabaudia “Zoom sul lavoro”
ISISS "Teodosio Rossi" di Priverno “Cine-lavoro”
ISISS "Trafelli" di Nettuno “Il lavoro va in scena”

 

E' possibile entrare nella nostra rete e partecipare a tutte le attività contattandoci allo +39 0773400050 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Non esitare ad interpellarci per qualsiasi ulteriore informazione al riguardo.

Ricordiamo che sarà possibile presentare il proprio progetto per questo Avviso Pubblico nella prossima scadenza tra il 14 ed il 28 ottobre 2016.